PLUTO PALLA ricupera importante oggetto da oltre 1000m di profondità.

Come annunciato dal Notiziario della Marina Militare con il comunicato del 18 febbraio (apri link) il nostro veicolo telecomandato PLUTO PALLA √® stato imbarcato a bordo di una nave cacciamine quindi nel Golfo di Taranto √® sceso su un sito previamente localizzato da mezzi della MMI ha rilocalizzato un importante oggetto con una massa di mezza tonnellata, lo ha agganciato e lo ha riportato in superficie con soddisfazione di Guido Gay, che era ai comandi del mezzo, sia degli alti Ufficiali della Marina.